A Firenze la nuova edizione di Pitti Immagine Uomo dal 13 al 16 giugno

DiRedazione

Maggio 29, 2023

Dal 13 al 16 giugno torna la manifestazione maschile più importante al mondo, che quest’anno spegne 104 candeline.

Il conto alla rovescia verso il mese della moda maschile è iniziato: ad aprire le settimane della moda uomo sarà la kermesse fiorentina del Pitti Immagine Uomo 104, che si terra dal 13 al 16 giugno 2023, sempre nella prestigiosa location di Fortezza da Basso, circondata da esposizioni ed eventi che coinvolgeranno la città di Firenze nella sua globalità.

Il ritorno dei grandi protagonisti del menswear nazionale ed internazionale, formale, classico, sportswear, streetswear, accessori vari, stilisti e tanti progetti innovativi, ci anticiperanno le collezioni e le tendenze che andranno di moda e che troveremo nei negozi per la primavera/estate 2024. Special guest di questa edizione, come annunciato alcuni mesi fa, sarà il brand Fendi, attraverso una sfilata che si terrà nel tardo pomeriggio del giorno 15 presso la suggestiva e recentemente inaugurata Fendi Factory, il nuovo polo d’eccellenza della Maison nella campagna Toscana in località Capannuccia, (Bagno a Ripoli). Una sfilata che svelerà e anticiperà la visione maschile e il trend della griffe italiana della prossima stagione: Silvia Venturini, Fendi, si dichiara molto entusiasta nel vedere i propri prodotti prendere vita nei luoghi dove i maestri artigiani del saper fare li creano.

“Pitti Games” questo è il tema ma anche il mood che caratterizzerà il prossimo Pitti Immagine di Firenze: la parola d’ordine sarà giocare. Il gioco come dimensione ludica e creativa, sinonimo di sfida e voglia di vincere, elementi fondamentali per la moda ed il lifestyle, tutto questo grazie alla regia di Leonardo Corallini e con il supporto del Creative Director Angelo Figus. Agostino Poletto, Direttore Generale del Pitti ha dichiarato: “Pitti Games è un tema che si adatta molto bene con il clima di ottimismo con cui ci apprestiamo ad aprire i prossimi saloni, per questo ci siamo immaginati la Fortezza da Basso come un grande tavolo da gioco sul quale divertirsi, ma anche dove puntare il tutto per tutto e scommettere su se stessi e le proprie strategie”. Tanto entusiasmo è dettato probabilmente dalla fine certificata del periodo pandemico, ed è per questo motivo che si aspetta con grande trepidazione il ritorno dei buyer più importanti del panorama internazionale e la stampa di settore di tutto il mondo, per un rilancio definitivo del settore maschile, che cresce più dello stesso segmento moda.

Tra i tanti eventi in cartellone citiamo : la sfilata di Luisa Beccaria che sostiene il progetto CORRI LA VITA Onlus a favore delle donne colpite dal tumore al seno, Stefano Ricci presenterà il suo libro “The Book”, e Luisa Via Roma in collaborazione con British Vogue e Edward Enninful che presenterà “Runway Icons”, una sfilata multi brand nella fantastica location a cielo aperto di Piazzale Michelangelo. Un occhio puntato sarà verso i brand di Fantastic Classic : tra questi citiamo Brunello Cucinelli, Caruso, Herno, Giuseppe Zanotti, Piacenza Cashmere 1733 e molti altri. Inoltre è rinnovata la partecipazione del Promas French Menswear Fèdération e DEFI, l’organizzazione per lo sviluppo delle imprese francesi nel settore moda. Gli ospiti internazionali, con un alto tasso creativo, arriveranno da tutto il mondo e troveranno la loro collocazione all’Arsenale e alla sala delle Nazioni sempre all’interno delle mura della Fortezza da Basso.

Il californiano Eli Russell Linnetz sarà il Guest Designer di questa edizione, che con un fashion show il 14 giugno, ci porterà nel suo mondo crossover tra moda, design e lifestyle con un progetto realizzato ad hoc; ritroveremo nuovamente J-Quality, con la presentazione di alcune eccellenze del Made in Japan; e tra gli 825 brand presenti all’edizione 104 di Pitti Immagine, torna lo spazio dedicato agli accessori per animali. Una kermesse, quella fiorentina, dal grande appeal che “viene scelta perché è il palcoscenico più prestigioso dove incontrare i brand più esclusivi ed i clienti internazionali”, sono le parole usate da Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine alla conferenza stampa.

Pitti Immagine non è solo il luogo dove presentare le proprie collezioni maschili in un’epoca digitale, diventa anche un momento importante e un luogo d’incontro tra imprenditori, manager, giornalisti, blogger, buyer e celebrità varie. Un’occasione per confrontarsi sui vari stili di vita e tendenze del momento, un confronto trasparente e fisico di visioni futuristiche e classiche, un crocevia di idee e innovazione, di sostenibilità e green che segneranno in modo indelebile i mercati dei prossimi 6 mesi.

Fonte: Quifinanza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *