Altro colpo Savino Del Bene

DiRedazione

Giugno 12, 2023

Dopo le ufficialità di Herbots e Nwakalor la Savino Del Bene Volley è lieta di annunciare che nella prossima annata sportiva la schiacciatrice statunitense Lindsey Ruddins farà parte del roster messo a disposizione di coach Massimo Barbolini.

Nelle ultime due stagioni Lindsey ha giocato in Germania con il Palmberg Schwerin e nell’ultimo campionato tedesco ha messo a referto 215 punti, 20 ace e 19 muri vincenti. Nel corso dell’ultima annata Ruddins ha anche affrontato la Savino Del Bene Volley in CEV Cup.

Alla prima esperienza in Italia, in questa stagione Ruddins farà il suo esordio nel campionato di Serie A1 e per la prima volta in carriera potrà prendere parte alla CEV Champions League.

LA CARRIERA DI LINDSEY RUDDINS

Nata a Santa Monica (California) Lindsey Ruddins ha giocato ha livello giovanile con il Laguna Beach e allo stesso tempo ha partecipato ai tornei scolatici californiani con la Aliso Niguel HS.

Al termine della high school, Ruddins è rimasta in California ed è entrata a far parte del programma della UC Santa Barbara. Con i colori delle Gauchos ha giocato per quattro anni il campionato universitario nella NCAA Division 1, venendo però costretta a saltare quasi interamente la sua prima stagione a causa di un infortunio. Nell’ultimo anno di college Lindsey si è affermata come una delle migliori giocatrici del campionato e al termine della stagione è stata selezionata per l’All-America Third Team.

Ruddins ha terminato il percorso universitario nel 2019 e ha poi firmato il suo primo contratto professionistico con le Pinkin de Corozal, formazione con cui ha preso parte al massimo campionato del Porto Rico, mettendosi peraltro in evidenza con una prestazione da 43 punti in un solo incontro, diventando una delle otto giocatrici nella storia del torneo ad aver superato quota 40 punti in un singolo match.

Dopo un’unica stagione in Porto Rico Lindsey è approdata in Europa nella stagione 2020-2021, raggiungendo un accordo con le tedesche dello SC Potsdam. La prima stagione tedesca l’ha vista ambientarsi al meglio, tanto da essere inserita nel 6+1 ideale della Bundesliga.

Nel 2021-2022 Ruddins è passata allo Schwerin, società nella quale è rimasta per due stagioni. Nella sua seconda annata con la formazione guidata da coach Felix Koslowski, Lindsey ha trovato sulla sua strada la Savino Del Bene Volley e nella doppia sfida valida per il turno Play Off della CEV Cup, l’atleta statunitense si è messa in mostra con una prestazione da 15 punti nella gara d’andata e da 19 punti nel match di ritorno.

Dopo tre stagioni trascorse in Germania Lindsey Ruddins si prepara adesso alla sua prima annata con la Savino Del Bene Volley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *