Gli alberi donati da Gucci a Firenze: un progetto a lungo termine?

DiGiulia Visconti

Ottobre 18, 2023

La questione degli alberi donati da Gucci a Firenze è nuovamente al centro dell’attenzione del Consiglio Comunale. L’interrogazione N. 2023/00593, presentata dal Gruppo Consiliare Sinistra Progetto Comune e sottoscritta dai consiglieri Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, solleva interrogativi sulla natura e l’attuazione del piano di piantumazione di alberi proposto dall’azienda Gucci.

Il dibattito riguardo a questa iniziativa è stato in corso per alcuni anni. Gli annunci iniziali da parte di Gucci nel 2019 riguardavano la donazione di alberi in diverse circostanze: uno per ogni partecipante a un evento nelle Cascine e uno per ogni dipendente dell’azienda. Tuttavia, secondo le risposte ricevute dalle interrogazioni presentate dal Gruppo Consiliare Sinistra Progetto Comune nel corso degli anni, sembrerebbe che non siano stati stipulati accordi con il Comune di Firenze riguardo alla piantumazione effettiva degli alberi.

Ciò ha sollevato domande sullo stato di attuazione di questo progetto di donazione di alberi, e se i due annunci iniziali fossero cumulativi o sovrapponibili. Inoltre, non è mai stato chiaro se tali alberi sarebbero stati effettivamente piantati o se si trattava di semplici annunci pubblicitari.

La nuova interrogazione si propone di fare luce su questa situazione e chiede al Comune di Firenze spiegazioni riguardo agli annunci iniziali di Gucci e ai passi intrapresi dal 2020 al 2022 per attuare questa iniziativa. Inoltre, si cerca di chiarire se ci sono stati fraintendimenti o malintesi riguardo alla situazione.

Questa interrogazione evidenzia l’importanza di una maggiore trasparenza e chiarezza nella gestione delle iniziative di donazione di alberi a Firenze, specialmente quando coinvolgono aziende di prestigio come Gucci. La risposta del Comune potrebbe gettare luce sulla situazione e determinare il futuro di questo progetto di piantumazione di alberi nella città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *