GTA 6: il trailer rivela un mondo contemporaneo di crimine e intrattenimento estremo

DiNiccolò Ferretti

Dicembre 5, 2023

Il tanto atteso trailer di Grand Theft Auto 6 ha finalmente visto la luce, e Rockstar, rinomato studio di videogiochi, non delude le aspettative. Dopo una lunga attesa dal rilascio di GTA 5 nel 2013, il nuovo capitolo si presenta come un’epopea criminale spettacolare e, come sempre, caratterizzata da una violenza giocosa.

I protagonisti di questa avventura sono Jason e Lucia, due “american dreamers” che decidono di intraprendere una carriera criminale alla ricerca di gloria e ricchezza. La location di questo capitolo richiama l’atmosfera di Vice City, la versione di Miami, Florida, nell’universo Grand Theft Auto. La colonna sonora del trailer, accompagnata dalla suggestiva “Love Is A Long Road” di Tom Petty, conferisce ulteriore impatto emotivo alla presentazione.

L’analisi del trailer rivela un salto temporale significativo, abbandonando gli anni Ottanta dei precedenti capitoli. GTA 6 è ambientato nel presente, abbracciando la contemporaneità con l’inclusione di piattaforme come TikTok e Instagram Live. Il mondo di gioco è popolato da una varietà di animali, tra cui alligatori, fenicotteri e cani, mentre numerosi personaggi non giocanti (Npc) animano le strade e le spiagge.

La linea stilistica del gioco sembra promettere una combinazione di violenza estrema e umorismo giocoso, caratteristica distintiva dei giochi Rockstar, che nascono come profonde parodie dei film d’azione e della società statunitense. Nulla è fine a sé stesso, e la promessa di un’esperienza di gioco coinvolgente è palpabile.

Le aspettative sono alle stelle, sia dal punto di vista dei fan che da quello commerciale, considerando che il capitolo precedente ha venduto oltre 190 milioni di copie dal suo debutto nel 2013. La data di uscita ufficiale del gioco è fissata per il 2025, lasciando i giocatori in attesa di immergersi nel mondo criminale e avvincente di Grand Theft Auto 6.

 

VIETATA LA VISIONE AI MINORI: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *