Fiorentina: nel sorteggio di Conference League pescato il Maccabi Haifa

DiNicola Biagi

Febbraio 23, 2024

Un sorteggio apparentemente positivo per la Fiorentina che dovrà vedersela agli ottavi di finale contro il Maccabi Haifa, squadra israeliana che ha eliminato il Gent nel turno del play-off, battendolo prima all’andata per 1-0 e pareggiando poi il ritorno in Belgio per 1-1. Un avversario alla portata in un sorteggio che ha evitato squadre temibili come Ajax o Aston Villa.

La prima gara si disputerà in Europa, in campo neutro il prossimo 7 Marzo alle 18h00 con il ritorno il 14 Marzo a Firenze allo stadio Artemio Franchi sempre alle 18h00.

Lettera di Commisso alla tifoseria della Fiorentina: chiarezza e determinazione

Caro Popolo Viola,

Desidero condividere con tutti voi alcuni punti fondamentali riguardanti la nostra amata Fiorentina, affrontando questioni importanti con trasparenza e verità, valori che ho sempre cercato di seguire nella mia vita. Sono consapevole dei recenti risultati deludenti della squadra, ma resto convinto che abbiamo un gruppo solido che, fino a dicembre, ci ha portato in posizioni di classifica rispettabili. Abbiamo cercato di migliorare ulteriormente la rosa durante il mercato di gennaio e crediamo di aver fatto il possibile. Saranno i risultati a parlare alla fine della stagione.

È stato sollevato il tema degli investimenti nel club e voglio sottolineare che, nonostante le critiche, abbiamo realizzato notevoli investimenti da quando sono diventato proprietario. Il progetto del Viola Park è un esempio tangibile del nostro impegno a lungo termine. Le nostre ambizioni non sono cambiate: vogliamo competere ad alto livello e crescere come club.

Capisco le preoccupazioni riguardo alla rosa e agli eventuali rinforzi necessari. Tuttavia, ritengo che sia sbagliato compiere operazioni spericolate senza garanzie di successo. Spendere per spendere non è la mia filosofia. Abbiamo investito più di qualsiasi altra proprietà precedente, ma voglio decidere come impiegare al meglio le risorse a nostra disposizione.

Quando si parla della Fiorentina, è importante considerare la situazione che abbiamo trovato e il lavoro che stiamo facendo per migliorare il club. Nessuno mi ha costretto ad acquistare la Fiorentina, ma allo stesso tempo nessuno mi costringerà a venderla o ad andare via da Firenze.

Abbiamo ottenuto risultati importanti, qualificandoci in Europa e raggiungendo la finale di Coppa Italia e Conference League, ma riconosco che tutti avremmo voluto vincere un trofeo. Restiamo competitivi in tutte le competizioni e continueremo a lottare per migliorare.

Vi ringrazio per il vostro sostegno e la vostra passione. Forza Viola!

Cordiali saluti, Rocco B. Commisso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *