Atletica: quattro fiorentini ai Mondiali Indoor di Glasgow

DiMartina Baldini

Febbraio 28, 2024

L’attesa è finita. Dal 1° al 3 marzo l’Emirates Glasgow Arena (Gran Bretagna) ospiterà i campionati mondiali indoor di atletica leggera, il primo dei tre eventi internazionali più importanti di quest’anno. Ricordiamo che il 2024 sarà un anno spettacolare per la regina degli sport. Infatti, nei prossimi mesi ci saranno i Campionati Europei di Roma (giugno) e le Olimpiadi di Parigi (agosto) che per storia e prestigio rappresentano indubbiamente l’evento cardine di quest’anno.

Sono quattro gli atleti dell’Atletica Firenze Marathon convocati dalla FIDAL che prenderanno parte a questi campionati mondiali indoor: Larissa Iapichino (salto in lungo), Giulia Aprile (1500 m), Samuele Ceccarelli (60 m) e Leonardo Fabbri (getto del peso).

Programma delle gare

Venerdì 1 marzo alle 14h10 italiane, Samuele Ceccarelli, campione europeo indoor lo scorso anno ad Istanbul, sarà impegnato nelle batterie di qualificazione dei 60 metri piani. L’eventuale semifinale sarà alle 20h45 e la finale alle 22h45, sempre ora italiana. L’uomo da temere (e perché no, battere) in questa gara è sicuramente l’americano Noah Lyles, leader mondiale con 6”43, che la scorsa estate è riuscito a fare una tripletta d’oro ai mondiali di Budapest vincendo 100, 200 e 4×100.

Alle 20h05 italiane, invece, Giulia Aprile correrà la batteria dei 1500 metri. L’eventuale finale sarà domenica 3 marzo alle 22h45. Una convocazione più che meritata per lei, che in occasione dei Campionati Italiani Assoluti ad Ancona ha fatto una gara spettacolare, di grinta e personalità, superando la Zenoni proprio sul traguardo e vincendo l’oro per solo un millesimo.

Alle 21h20 italiane sarà la volta di Leonardo Fabbri, capitano della Firenze Marathon. Grande attesa per lui, vicecampione del mondo questa estate a Budapest e secondo al mondo al coperto di questo 2024. Sarà una sfida di altissimo livello, in quanto incontrerà avversari come Ryan Crouser (oro olimpico di Rio e Tokyo e detentore del record mondiale della specialità) e Tom Walsh (oro mondiale indoor di Portland e Birmingham).

Domenica 3 marzo alle 20h15 italiane toccherà a Larissa Iapichino, argento europeo indoor lo scorso anno ad Istanbul, che scenderà in pedana di salto in lungo. La fiorentina, classe 2002, è sicuramente, già da qualche anno a questa parte, una delle protagoniste mondiali della specialità. In occasione di questo evento incontrerà facce ormai conosciute come Fátima Diame e Tara Davis-Woodhall, leader mondiale di quest’anno con 7,18.

Le gare saranno trasmesse su Rai Sport per quanto riguarda la sessione mattutina, ed a partire dalle 19h45 saranno trasmesse su Rai 2.
I mondiali saranno visibili anche in streaming su RaiPlay ed Eurovision Sports Live.

La convocazione di ben quattro atleti fiorentini ai mondiali è motivo di grande orgoglio per la città di Firenze, in un evento che potrà regalarci grandi emozioni e che permetterà all’atletica, non solo di avere una maggiore visibilità a livello nazionale tramite la messa in onda televisiva, ma di avvicinare anche tanti giovani a questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *