Aspettando il Tour de France: mercoledì 6 marzo presentazione della Ciclostorica La LASTRENSE

DiGiovanni Buccarelli

Marzo 4, 2024

Il ciclismo è uno sport che affascina e coinvolge migliaia di persone in tutto il mondo e tra gli eventi più attesi, c’è sicuramente il prestigioso Tour de France. Ma mentre l’attesa cresce, c’è un altro evento che merita l’attenzione degli appassionati: la Ciclostorica La LASTRENSE.

Mercoledì 6 marzo alle 11h, presso il suggestivo Palazzo Medici Riccardi a Firenze, si terrà una conferenza stampa di presentazione della Ciclostorica La LASTRENSE. Una sala illustre, pronta ad accogliere un pubblico ansioso di conoscere i dettagli di questo evento unico nel suo genere.

Punto di partenza per la prima tappa del Giro d’Italia d’Epoca e della Pedalata Giallo-Rosa

La Ciclostorica La LASTRENSE segna la prima tappa del Giro d’Italia d’Epoca e della Pedalata Giallo-Rosa, in programma nei giorni 16 e 17 marzo 2024. Un’occasione imperdibile per gli amanti delle due ruote e per coloro che apprezzano la storia e la bellezza dell’Italia.

Tra i relatori di spicco che interverranno alla conferenza stampa, ci saranno personalità di rilievo nel panorama sportivo e istituzionale, come Nicola Armentano, Consigliere allo Sport della Città Metropolitana di Firenze, Angela Bagni, Sindaco di Lastra a Signa, e Gianni Taccetti del CONI Firenze. Un panel di esperti pronto a condividere dettagli e aspettative legate a questo evento straordinario.

La collaborazione e il sostegno delle istituzioni locali, rappresentate dagli Assessori allo sport dei Comuni coinvolti, confermano l’importanza e il valore della Ciclostorica La LASTRENSE nell’ambito delle manifestazioni sportive e culturali del territorio. Un ringraziamento speciale alla Città Metropolitana di Firenze ed al Comune di Lastra a Signa per il loro contributo e supporto.

Per ulteriori informazioni e per restare aggiornati sull’evento, è possibile visitare il sito ufficiale www.lastrenseciclostorica.it o inviare una mail a: grupposportivotreemme@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *