Savino Del Bene Volley: i Play Off cominciano con una vittoria battuta Vallefoglia

DiGiovanni Buccarelli

Marzo 28, 2024

Per iniziare nel modo giusto i Play Off Scudetto occorreva una vittoria e la Savino Del Bene Volley ha saputo cogliere il successo imponendosi per 3-1 nella Gara-1 dei quarti di finale.

Battuta la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia che, alle prese con assenze importanti come quelle di Dijkema, Mancini e Mingardi, ha resistito per due ore e tre minuti di gioco.

Non devono infatti ingannare i risultati dei primi due set, vinti nettamente dalla Savino Del Bene Volley, perché la sfida è stata più combattuta di quello che raccontano i risultati parziali.

Vinte per 25-16 e 25-17 le prime due frazioni di gioco, la Savino Del Bene Volley ha sofferto nel terzo set, venendo sconfitta 21-25 da una Vallefoglia praticamente sempre in controllo della terza parte di gara.

La quarta ed ultima frazione di gioco è stata invece la più equilibrata, con le due formazioni che hanno combattuto punto a punto fino all’allungo decisivo della Savino Del Bene Volley, che con grinta si è presa il set per 25-23 ed ha così conquistato la gara.

MVP dell’incontro un’ottima Zhu Ting, protagonista di 25 punti e 2 muri, ma soprattutto di un’ottima gara in attacco (43% di efficienza) e ricezione (64% di efficienza). La top scorer della partita è stata invece Ekaterina Antropova con 31 punti, 6 ace e 2 muri vincenti. Da segnalare infine che nelle fila della squadra di Barbolini, vista l’assenza di una febbricitante Alberti, è stata convocata per la prima volta in un match di Serie A1 la giovane Sara Pedrolli, classe 2007 che fa parte del roster della seconda squadra della Savino Del Bene Volley.

Per Vallefoglia sono state tre le giocatrici in doppia cifra per punti, con Degradi che è stata la miglior marcatrice, la nativa di Pavia ha infatti chiuso la partita con 20 punti a referto.

Portatasi in vantaggio 1-0 nella serie, la Savino Del Bene Volley andrà sabato a Pesaro per affrontare Gara-2, una sfida nella quale le ragazze di Barbolini avranno la necessità di offrire una migliore performance per imporsi.

La cronaca

Coach Barbolini, orfano di una Sara Alberti alle prese con la febbre, schiera la sua squadra con Di Iulio al palleggio e Antropova da opposto. Herbots e Zhu Ting sono le due schiacciatrici titolari, mentre la coppia di centrali è quella con Washington e Carol. Il ruolo di libero è affidato a Armini.

La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia scende in campo con il 6+1 composto da Kobzar al palleggio, Grosse Scharmann come opposto, Aleksic e Cecconello da centrali, con Degradi e Kosheleva in banda e Panetoni come libero.

1° Set

Inizio di gara scintillante per la Savino Del Bene Volley che vola sul 3-0 e obbliga coach Pistola a ricorrere al primo time out della sfida. Dopo la pausa il set non cambia e il punteggio lievita fino al 5-0 messo a segno da Carol con un muro vincente. Il primo punto di Vallefoglia arriva grazie all’ex scandiccese Kosheleva (5-1), ma la Savino Del Bene Volley non lascia scampo alle avversarie e si porta sul 7-1 grazie ad un attacco di Zhu Ting. La stessa schiacciatrice cinese mette a referto anche il punto del 10-3 e costringe Vallefoglia a richiedere un nuovo time out.

Il vantaggio della Savino Del Bene Volley tocca il +8 in occasione del 11-3 prodotto da Zhu Ting, ma Vallefoglia riesce ad accorciare e si porta sul 12-8 con Degradi. Barbolini ferma la gara con un “tempo”, ma Cecconello, alla ripresa delle ostilità, realizza l’ace del 12-9 e completa un parziale di 0-5 in favore della Megabox Vallefoglia. La formazione ospite si avvicina fino al 13-11 di Degradi, ma non riesce a pareggiare e anzi scivola nuovamente sul -6 (18-12). Il vantaggio della Savino Del Bene Volley continua ad aumentare fino al +10 prodotto da un attacco di Antropova (24-14). Il set lo chiude una bella schiacciata in diagonale da parte di Zhu Ting (25-16).

2° Set

La seconda frazione si apre nel segno dell’equilibrio, con le due squadre che vanno a braccetto fino al 5-5. A piazzare il primo allungo è Vallefoglia, che balza al comando del set sul 5-8 e obbliga Barbolini a fermare il set. Concluso il time out è sempre la formazione ospite a segnare ed a trovare, grazie ad un ace di Cecconello, il punto del 5-9. La Savino Del Bene Volley produce un parziale di quattro punti consecutivi e, con Carol protagonista a muro, arriva al pareggio sul 10-10.

Vallefoglia si rifugia in una chiamata di time out, ma la Savino Del Bene Volley mette la freccia e sorpassa le avversarie con l’attacco di seconda di Carol (11-10). La squadra di Barbolini va sul +2 con l’ace di Di Iulio, mentre due punti consecutivi di Zhu Ting portano il risultato sul 14-11. Vallefoglia, travolta da un parziale di 8-1, deve di nuovo chiamare un time out, ma dopo essere arrivata sul -1 la squadra di Pistola manca l’aggancio. A consentire alla Savino Del Bene Volley di stroncare la rimonta avversaria è un impressionante turno di servizio di Antropova, che realizza quattro ace di fila e fissa il punteggio sul 22-14. La stessa Antropova pone la parola fine al set con una splendida schiacciata in pipe (25-17).

3° Set

Ad approcciare meglio il terzo set è la Megabox Vallefoglia, che arriva sul 2-6 grazie ad un attacco di Degradi e obbliga Barbolini a chiamare il primo time out della frazione. La Savino Del Bene Volley prova a recuperare, ma Vallefoglia amplia il gap e trova il 5-11 con una schiacciata di Kosheleva. Coach Barbolini, con la sua squadra sotto di sei lunghezze, si gioca anche il secondo time out del set e ottiene una reazione immediata, tanto che la sua squadra raggiunge il 9-12 in seguito ad un attacco di Zhu Ting.

Coach Pistola, intimorito dalla rimonta scandiccese, decide di fare ricorso ad un time out, ma nonostante il “tempo” la Savino Del Bene Volley trova il pari con due ace consecutivi di Carol ed un muro della neo entrata Nwakalor (13-13). Vallefoglia ferma subito il set, utilizzando il secondo time out a disposizione di Pistola, e al rientro in campo la squadra marchigiana torna due lunghezze di vantaggio (16-18). Vallefoglia raggiunge anche il +3 con un muro di Cecconello (19-22) e poi si aggiudica la frazione con il 21-25 a firma Grosse Scharmann.

4° Set

Vallefoglia va al comando del punteggio anche nelle fase iniziali del quarto set, portandosi sul 2-5 dopo un attacco sbagliato da Antropova. La Savino Del Bene Volley recupera lo svantaggio e raggiunge il 6-5 grazie ai colpi di Antropova e Zhu Ting. Coach Pistola utilizza un time out, ma Antropova non si arresta e l’opposta azzurra mette infatti a segno l’ace del 7-5. La Savino Del Bene Volley trova il +3 in un paio di occasioni (9-6 e 10-7), ma le ragazze di Vallefoglia riescono ad agguantare il pareggio sul 10-10.

La formazione ospite torna di nuovo al comando quando, al termine di un lungo scambio, Aleksic ferma Zhu Ting a muro (11-12). La Savino Del Bene Volley richiede un time out, ma dopo aver pareggiato sul 12-12 la squadra di Barbolini scivola nuovamente sul -2, con Cecconello a realizzare il muro del 12-14. La squadra scandiccese pareggia i conti sul 14-14 con Carol ed inizia una fase di gara nella quale le due squadre si rispondono punto su punto.

A far pendere l’ago della bilancia dalla parte della Savino Del Bene Volley sono due muri di Carol e Antropova (21-19), nonostante il time out chiamato da Pistola infatti la squadra di Barbolini mantiene il vantaggio e si aggiudica il set con il 25-23 con cui Zhu Ting consegna l’imposizione 3-1 alla Savino Del Bene Volley.

Coach Massimo Barbolini post partita: “Una partita che non abbiamo giocato bene. I primi due set li abbiamo vinti in maniera abbastanza netta, ma ci siamo tirati fuori grazie a giri di battuta e non tanto grazie al nostro gioco. Dopo, alla fine, sono state brave le ragazze a lottare, ma sabato dobbiamo sicuramente giocare in un’altra maniera ed affrontare la partita in un’altra maniera, altrimenti sarà difficile, anche perché mi sembra che questi playoff, da quello che sono i risultati, stanno dimostrando che non sono mai stati così equilibrati. Pensiamo a fare meglio, a preparare questa gara. Le partite le stiamo preparando bene, anche se oggi non abbiamo giocato altrettanto bene. Vediamo sabato di fare meglio, anche perché loro saranno un’altra squadra.”

 

Savino Del Bene Scandicci – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: 3-1 (25-16, 25-17, 21-25, 25-23)

Savino Del Bene Scandicci: Pedrolli n.e., Herbots 6, Zhu Ting 25, Ruddins n.e., Di Iulio 1, Ognjenovic, Parrocchiale (L2), Armini (L1), Nwakalor 4, Washington 2, Carol 10, Antropova 31, Diop 1, Nowakowska n.e.. All.: Barbolini M.

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: Provaroni, Degradi 20, Cecconello 7, Panetoni (L1), Aleksic 6, Mingardi n.e., Grosse Scharmann 11, Mancini n.e., Giovannini, Kobzar 1, Dijkema n.e., Kosheleva 12, Gardini n.e., Borghi (L2). All.: Pistola A.

Arbitri: Cavalieri – Caretti

Durata: 2 h 3′ (26′, 27′, 29′, 32′)

Attacco (Pt%): 43% – 40%

Ricezione Pos% (Prf%): 55% – 51% (30% – 24%)

Muri Vincenti: 10-5

Ace: 9-2

MVP: Zhu Ting

Spettatori: 1633

 

Photo Credit: Maurizio Anatrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *