Trasporti Pubblici a Firenze accessibili a tutti i giovani Under 14

DiGiulia Visconti

Ottobre 20, 2023
Two best young sweet girl friends standing in a bus and looking in a telephone.

Un’importante iniziativa è stata sollevata durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale di Firenze, una proposta che potrebbe rivoluzionare la mobilità cittadina, promuovendo l’accesso ai mezzi pubblici per i giovani under 14. La Mozione n. 2022/00123, presentata da Renzo Pampaloni, Donata Bianchi, Mimma Dardano, Laura Sparavigna e Francesco Pastorelli, mira a incentivare l’utilizzo dei trasporti pubblici e a rendere la città più sostenibile dal punto di vista ambientale.

Il Consiglio Comunale ha riconosciuto l’importanza dei mezzi di trasporto pubblici nella città di Firenze, specialmente dopo l’introduzione della tramvia, che ha contribuito a cambiare le abitudini di spostamento nella città. Questa evoluzione richiede l’introduzione di nuove opzioni tariffarie che rendano i mezzi pubblici più accessibili a tutti i cittadini, con un’attenzione particolare ai giovani under 14.

La proposta si basa su una serie di considerazioni fondamentali:

  1. Impatto Positivo delle Linee Tramviarie: Lo sviluppo delle linee tramviarie ha apportato notevoli benefici alla città di Firenze. Oltre a migliorare l’affidabilità e la comodità del servizio, ha contribuito a ridurre il traffico privato, portando a una significativa riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico. Ad esempio, con l’entrata in funzione delle linee 2 e 3, si stima una riduzione di oltre 12.000 tonnellate di emissioni di CO2.
  2. Sicurezza nei Mezzi Pubblici: L’utilizzo dei mezzi pubblici è considerato uno dei mezzi di trasporto più sicuri.

Tuttavia, attualmente il trasporto pubblico richiede il pagamento di un biglietto o l’acquisto di un abbonamento. Se esistono già forme di abbonamento a prezzo ridotto per studenti e basate sul reddito familiare (ISEE), non vi è attualmente alcun tipo di tariffa agevolata per gli under 14 o per le famiglie.

È importante sottolineare che l’introduzione di una tariffa agevolata per i giovani under 14 e per le famiglie potrebbe portare a un aumento significativo di passeggeri che altrimenti non utilizzerebbero il trasporto pubblico. Questa decisione non solo renderebbe il trasporto pubblico un’opzione più conveniente, ma avrebbe anche un impatto positivo sull’ambiente, riducendo le emissioni di anidride carbonica e migliorando la qualità dell’aria.

Per supportare questa iniziativa, il Consiglio Comunale chiede al Sindaco di confrontarsi con la Regione Toscana per valutare i costi aggiuntivi derivanti dall’introduzione della tariffa gratuita per gli under 14 residenti nel Comune di Firenze. In alternativa, si valuterà la fattibilità economica di un “Abbonamento Famiglia” che preveda una tariffa agevolata per tutti i membri di una famiglia.

Allo stesso tempo, si invita il Sindaco a sostenere e promuovere, in collaborazione con la Regione Toscana, l’introduzione della tariffa gratuita per gli under 14 nel Comune di Firenze, con l’opzione di estenderla all’intera Città Metropolitana. Nel caso in cui la tariffa gratuita per gli under 14 non fosse attuabile, si chiede al Sindaco di supportare l’implementazione dell’Abbonamento Famiglia a tariffa agevolata per le famiglie.

Questa mozione è un passo importante verso una mobilità più sostenibile e accessibile per tutti i cittadini, inclusi i giovani, e dimostra l’impegno del Comune di Firenze nel migliorare la qualità della vita e l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *