Fiaccolata per la Pace in Medio Oriente: lunedì 23 ottobre Firenze si unisce per fermare il terrorismo e costruire la pace

DiCamilla Mencarelli

Ottobre 21, 2023

Un appello appassionato risuona a Firenze in vista dell’evento straordinario previsto per il prossimo lunedì, il 23 ottobre alle 18.30. Una fiaccolata prenderà il via da Ponte alla grazie passando da Piazzale Michelangelo, diretta verso l’abbazia di San Miniato al Monte, con un unico scopo: chiedere la Pace in Medio Oriente.

Questo evento eccezionale riunisce la comunità islamica e ebraica in un atto di unità senza precedenti, poiché entrambe le fedi condividono un appello comune – fermare il terrorismo e costruire la pace. Padre Bernardo, il priore dell’abbazia di San Miniato al Monte, ha lanciato un appello toccante e significativo.

Le parole di Padre Bernardo sono un invito a tutti i cittadini e le cittadine di Firenze: “Salite al Monte. Non avremo parole da pronunciare, slogan da gridare, vessilli da esibire: i nostri volti, il nostro sguardo, il nostro silenzio, la nostra coscienza memore tanto del dolore degli ostaggi e dei loro congiunti, quanto del fiume di sangue. E fiaccole accese come argine al buio della notte. Chiediamo pace in Medio Oriente.”

La fiaccolata rappresenta un simbolo di speranza, un faro di luce contro l’oscurità della notte, e un forte messaggio di sostegno per la pace in una regione martoriata dai conflitti. Firenze dimostra la sua solidarietà e il suo impegno per un futuro migliore per il Medio Oriente. Lunedì prossimo, non mancate questo straordinario atto di unità e speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *