Tre Ori per la pugilistica Grossetana Umberto Cavini a Firenze

DiGiulia Visconti

Ottobre 25, 2023

L’eccezionale successo della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini a Firenze ha portato a casa tre medaglie d’oro, rafforzando la reputazione degli atleti toscani e il loro legame con l’arte della boxe.

L’allenatore Simone Giorgetti, insieme ai suoi collaboratori Massimiliano Ruga e Luigi Forni, ha guidato i giovani pugili verso una serie di vittorie di prestigio in diversi tornei. Dopo i successi di Lorenzo Duranti e Thomas Ruga ai campionati toscani e il bronzo di Tommaso Samà negli italiani, l’entusiasmo e la determinazione della squadra non sono affatto diminuiti.

Quattro atleti della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini hanno preso parte al Torneo Nazionale Alberto Brasca a Firenze. Nonostante non siano riusciti a raggiungere il traguardo dell’en plein, hanno dimostrato eccezionali abilità e dedizione alla loro disciplina. Tre di loro sono stati premiati con medaglie d’oro.

Il pugile Marwan Dkhil Zleza, imbattuto fino ad oggi e con sette vittorie nel suo palmares, ha trionfato nella categoria dei 63,5 chili. Ha offerto una performance impeccabile in un match che lo ha visto sfidare Costoli, rappresentante della Leonica Boxing. Nonostante la tenacia del suo avversario, Zleza è riuscito a dimostrare la sua superiorità durante tutti e tre i round.

Matteo Spaventi, nella categoria dei 60 chili, ha dato vita a uno spettacolare match contro Pazzagli della Verdi San Giovanni. Le due riprese iniziali sono state equilibrate, ma Spaventi ha fatto la differenza nella terza, mettendo in mostra colpi duri e precisi che gli hanno meritato una vittoria meritatissima e un’ambita medaglia d’oro.

Infine, Stefano Iadimarco, un trentacinquenne con uno spirito e una determinazione degni dei più giovani, ha conquistato l’oro nella categoria dei 75 chili, sconfiggendo il suo paripeso Taccini della Pugilistica Pisana Bartolomei. La sua vittoria è stata il risultato di una prestazione attenta e impeccabile che ha scatenato la gioia dell’atleta grossetano e di tutto il suo entourage.

Mentre Gregorio Tambelli è stato fermato in semifinale dal talentuoso avversario Calota dell’Accademia Pugilistica Fiorentina, il presidente Fabrizio Corsini ha espresso con orgoglio il suo apprezzamento per tutti gli atleti, sottolineando i successi ottenuti in ogni competizione a cui partecipano.

L’allenatore Simone Giorgetti, con evidente soddisfazione, ha elogiato i suoi ragazzi e li ha incoraggiati in vista dei prossimi impegni ai Campionati Italiani Youth, che si terranno a Copertino tra una settimana. Lorenzo Duranti e Thomas Ruga rappresenteranno la Pugilistica Grossetana Umberto Cavini, cercando di aggiungere ulteriori allori alla loro collezione di medaglie.

L’intera comunità è orgogliosa di questi giovani talenti e guarda con interesse alle sfide future, mentre continuano a portare in alto il nome della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini in tutta Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *