Pegaso d’oro alla Savino Del Bene Volley

DiCamilla Mencarelli

Novembre 2, 2023

“La Savino Del Bene rappresenta un’eccellenza nel panorama del volley italiano. Fa onore alla Toscana. E’ una delle migliori squadre femminili d’Italia e primeggia in Europa. Nella stagione appena iniziata porterà il simbolo della nostra regione sui parquet dell’intero continente. Per i risultati che sta ottenendo e per la capacità di dare lustro alla nostra terra abbiamo ritenuto doveroso conferire al club di Scandicci questo importante riconoscimento. L’augurio è che lo sport toscano, grazie a realtà come la Savino Del Bene, continui a mietere successi e a permetterci di dire che è bello essere toscani”.

 

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha spiegato così i motivi che lo hanno indotto a conferire il Pegaso d’Oro, la massima onorificenza della Regione, alla Savino Del Bene Volley, club di pallavolo femminile di Scandicci, impegnato quest’anno in Champions League.
La Savino Del Bene è attualmente una delle formazioni più forti d’Italia. Artefice del successo della società sportiva è Paolo Nocentini, presidente dell’azienda di logistica Savino Del Bene, sponsor e patron del sodalizio. Il presidente del club, invece, è Sergio Bazzurro.

La squadra, allenata da Massimo Barbolini, lo scorso anno in Serie A1 è giunta in semifinale playoff e ai quarti di finale in Coppa Italia, aggiudicandosi poi la Coppa Lav, ex Coppa delle Coppe, secondo maggior trofeo continentale. Qualificatasi in Champions League, quest’anno porta sulle maglie biancoblu il Pegaso, simbolo della Toscana, nelle gare della massima competizione europea.
A ritirare dalle mani del presidente Giani il Pegaso d’Oro è stata Sandra Leoncini, consigliere della Savino Del Bene Scandicci, accompagnata da due giocatrici, la palleggiatrice Isabella Di Iulio e la nazionale del Belgio e schiacciatrice Britt Herbots.

“Il nostro ritorno in Champions League è un traguardo sofferto e desiderato – ha affermato Leoncini -. Manchiamo da questa competizione da due stagioni e il lavoro fatto per riconquistarla è stato molto duro. Per questa ragione, ottenuto il pass per la Champions, abbiamo chiesto il patrocinio della Regione, la casa di tutti coloro che insieme a noi hanno gioito per il nostro ritorno sul più importante palcoscenico della pallavolo internazionale. La Regione Toscana e il presidente Giani sono sempre stati con noi in questi anni e abbiamo deciso di suggellare questa partnership inserendo il logo della Toscana sulla maglia che ci accompagnerà nel percorso europeo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *