Galliano non è più offline: mercoledì 15 presentazione copertura 5G con Giani e Ciuoffo

DiNiccolò Ferretti

Novembre 12, 2023

La frazione di Barberino di Mugello smette di essere uno dei simboli del gap digitale italiano. Conferenza stampa alle 12 a Palazzo Pucci, nell’ambito di “Toscana digitale. istruzioni per l’uso”

Internet adesso arriva anche a Galliano e con il 5G corre pure veloce. La frazione di Barberino di Mugello smette di essere uno dei simboli del gap digitale italiano grazie ai lavori di infrastrutturazione digitale eseguiti nell’ambito di “Italia 5G”, che rientra tra i piani di intervento pubblico della Strategia italiana per la Banda Ultra Larga, finanziati e promossi dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri attraverso i fondi del Pnrr e attuati da Infratel.

La nuova infrastruttura, che consentirà di coprire un’area centrale del Mugello, è stata realizzata da Inwit, principale tower operator italiano, e attivata da Tim.

L’entrata in funzione della nuova rete mobile 5G sarà presentata nel corso di una conferenza stampa in programma mercoledì prossimo 15 novembre a Palazzo Pucci di Firenze (via Pucci 3) all’interno di “Toscana Digitale. Istruzioni per l’uso”, l’evento della Regione Toscana sulle politiche regionali per la transizione digitale.

La conferenza stampa è convocata alle ore 12 e parteciperanno: il presidente Eugenio Giani, l’assessore a infrastrutture digitali e innovazione Stefano Ciuoffo, il sindaco di Barberino di Mugello Giampiero Mongatti, l’amministratore delegato di Infratel Pietro Piccinetti. il responsabile field operations line Toscana est di Tim Ernesto Bianchi, il presidente di Inwit Oscar Cicchetti, il presidente dell’Unione dei Comuni del Mugello Stefano Passiatore, l’assessore all’ambiente di Barberino di Mugello Paolo Tagliaferri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *