“Arti e Mestieri Lab: I Mestieri dello Spettacolo” – un viaggio di scoperta dietro le quinte di cinema e teatro

DiMargarida Ferreira Rodrigues

Novembre 16, 2023

Ti sei mai chiesto/a cosa c’è dietro le quinte della creazione di una scenografia mozzafiato o degli effetti speciali in un film? Come vengono realizzati gli abiti iconici dei supereroi dei fumetti? Qual è il segreto per un trucco perfetto o come prende vita un carro allegorico per il Carnevale? Tutte queste domande trovano risposta nei workshop di “Arti e Mestieri Lab: I Mestieri dello Spettacolo”, un’iniziativa promossa da Artex in collaborazione con Unicoop Firenze, sostenuta dalla Regione Toscana, Cna Toscana e Confartigianato Toscana. Il progetto è parte integrante di “Crafting the Future” del WCC Europe, co-finanziato da Europa Creativa.

Questi quattro incontri gratuiti, della durata di circa due ore ciascuno, sono pensati per giovani dai 18 ai 30 anni. Maestri Artigiani specializzati in lavorazioni connesse al mondo dello spettacolo condivideranno la loro esperienza, mostreranno le tecniche di lavorazione, sveleranno i segreti e offriranno esperienze pratiche per far conoscere da vicino il loro mestiere. Le sessioni saranno trasmesse anche in diretta streaming sul canale Instagram di Artex.

Gli incontri avranno luogo presso l’Officina Creativa del Conventino in via Giano della Bella a Firenze, per quattro mercoledì consecutivi, dal 22 novembre al 13 dicembre, sempre alle 17. Al termine di ciascun workshop, sarà possibile godersi un aperitivo al Conventino Caffè Letterario.

Il primo appuntamento, il 22 novembre, vedrà protagonista “Alessio Pieroni: l’artigiano che non ti aspetti”, che svelerà i retroscena delle creazioni per eventi, produzioni cinematografiche e televisive, teatro, moda, arte contemporanea, centri commerciali e ambienti tematizzati.

Il 29 novembre, “Vittoria Valzania: i segreti del costume scenico”, della Sartoria MadameFLO, illustrerà le peculiarità della celebre giacca indossata da Harley Quinn nel film Birds of Prey del 2020.

Il 6 dicembre sarà la volta di “Gherardo Filistrucchi: trucco e parrucco”, che svelerà i segreti di trucchi e acconciature per film storici, pièce teatrali ed eventi in maschera.

Il 13 dicembre toccherà a “Jacopo Allegrucci: scenografie e carri allegorici”, che condurrà un viaggio nel mondo delle maschere in movimento, mostrando i processi costruttivi e tecnici delle scenografie e dei carri allegorici.

“Questo progetto offre un affascinante viaggio attraverso mestieri artigianali che rendono possibile la magia del cinema e del teatro”, afferma Elisa Guidi, coordinatrice di Artex. “Abbiamo voluto coinvolgere i giovani per far conoscere professioni che potrebbero essere sconosciute, suscitare il loro interesse e magari ispirarli per il proprio futuro, così da preservare conoscenze preziose che rischiano di andare perdute”.

Unicoop Firenze si è unita con entusiasmo a questa iniziativa, valorizzando le migliori risorse artigiane del territorio e mostrando mestieri antichi che ancora oggi sono vivi e rivivono in chiave moderna nel mondo del cinema e dell’arte. Questi workshop creativi, pensati da Artex, rispondono bene al Progetto Under 30 di Unicoop Firenze, offrendo opportunità culturali preziose ai giovani fra i 18 e i 30 anni a condizioni vantaggiose.

Per ulteriori informazioni: www.artex.firenze.it

Per prenotazioni: www.coopfirenze.it/eventi-e-progetti/progetti/under-30

È necessaria la prenotazione e i posti sono limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *