Servizio civile in Coop di Confcooperative Toscana: 15% dei giovani trova lavoro subito

DiMargarida Ferreira Rodrigues

Gennaio 17, 2024

Dopo aver completato il servizio civile in una delle cooperative affiliate a Confcooperative Toscana, il 15% dei giovani trova immediatamente lavoro, secondo i dati raccolti attraverso questionari distribuiti tra i partecipanti.

La presidente di Confcooperative Toscana, Claudia Fiaschi, sottolinea che il servizio civile non è solo un’esperienza temporanea per i giovani, ma un’opportunità per costruire il proprio futuro. L’esperienza offre ai giovani la possibilità di conoscere da vicino il mondo cooperativo e fornisce alle cooperative nuove forze e idee.

Per il 2024, sono disponibili 78 posti nelle province di Firenze, Arezzo, Grosseto, Lucca, Prato e Siena. I/le ragazzi/e coinvolti avranno l’opportunità di sostenere adulti fragili, migranti o disabili, organizzare attività culturali ed educative per bambini e ragazzi, nonché fornire supporto ai servizi della Misericordia di Firenze.

Confcooperative Toscana offre due programmi e cinque progetti, con l’obiettivo di coinvolgere i giovani in iniziative significative e di contribuire al benessere della comunità. Il servizio civile rappresenta un’occasione per i giovani di mettere le basi per il proprio futuro, con il 40% di essi che riprende il percorso di studi interrotto.

Per candidarsi, i/le ragazzi/e possono consultare il bando pubblicato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale entro il 15 febbraio. La piattaforma Domanda on Line (DOL) è accessibile tramite PC, tablet e smartphone. L’iniziativa mira a coinvolgere cittadini italiani, comunitari e non comunitari dai 18 ai 28 anni, con posti riservati ai giovani con minori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *