Sconfitta amara per la Fiorentina: Lecce trionfa nel finale

DiNiccolò Ferretti

Febbraio 3, 2024

Nella sfida di ieri sera tra Lecce e Fiorentina, la squadra di casa ha sorpreso tutti con una rimonta spettacolare, vincendo 3-2 nel giro di un solo minuto nel recupero. Un’emozionante partita che ha segnato la fine della striscia negativa del Lecce e ha inflitto un duro colpo alla Fiorentina, che aveva già assaporato il gusto della vittoria.

Il Lecce, tornato alla vittoria dopo oltre un mese e mezzo, ha raggiunto quota 24 in classifica, godendo di un vantaggio rassicurante di sette punti sulla zona retrocessione. Dall’altra parte, la Fiorentina, nonostante una ripresa promettente con gol di Mandragora e Beltran, è stata tradita da un’ultima fase di gioco leggera, costandole la partita e allontanandola sempre di più dalla zona Europa.

Il match ha visto la Fiorentina partire con un tridente composto da Almqvist, Krstovic e Banda, con Blin a dirigere il gioco al posto dello squalificato Ramadani. Dall’altro lato, Italiano ha optato per Sottil, Bonaventura e Beltran dietro a Nzola, relegando il neoacquisto Belotti in panchina.

La gara ha avuto un inizio positivo per la Fiorentina, ma il Lecce ha saputo sfruttare al meglio un capovolgimento di fronte, portando Oudin a segnare con una punizione perfetta. Nonostante i tentativi viola di reagire, il Lecce ha difeso con ordine, chiudendo il primo tempo in vantaggio grazie a Oudin.

Nella ripresa, Italiano ha operato un triplo cambio che ha cambiato le sorti della partita. Mandragora, subentrato, ha pareggiato con una magnifica conclusione a incrociare. Successivamente, un errore del Lecce ha permesso a Beltran di portare in vantaggio la Fiorentina.

Il finale è stato un susseguirsi di emozioni, con il Lecce che ha ribaltato il risultato nel giro di un minuto, segnando due gol con Piccoli e Dorgu. Una vittoria strepitosa che ha scatenato l’entusiasmo del pubblico allo Stadio Ettore Giardiniero – Via del Mare.

In conclusione, il 2024 continua a essere un periodo difficile per la Fiorentina, che deve affrontare la delusione di una sconfitta improvvisa. Mentre il Lecce festeggia il ritorno al successo, la Fiorentina si trova di fronte a nuove sfide e dovrà concentrarsi per risalire in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *