Eleganza tessile: Adelaide Cioni e la sua esplosione artistica al Centro Pecci fino al 30 aprile

DiCamilla Mencarelli

Febbraio 7, 2024

‘Centro Pecci Commissione’ è un nuovo progetto pensato per la sala più grande dell’Ala Nio del Pecci, inaugurata nel 2016. Per la prima edizione il direttore Stefano Collicelli Cagol ha invitato l’artista Adelaide Cioni (Bologna, 1976, vive e lavora a Spoleto), il cui lavoro si confronta con la tradizione del disegno, della pittura e della performance partendo dall’utilizzo dei tessuti. Per l’occasione, Cioni ha realizzato l’opera ‘Il mondo’ (2023) grazie al sostegno dell’azienda tessile Bellandi Spa, sponsor tecnico dell’iniziativa. ‘Il mondo’ ricopre i muri perimetrali della sala e si ispira a elementi astratti e naturali. Alle pareti più alte sono appese tre grandi tele bianche su cui sono cucite serie di croci, cerchi e triangoli, segni ancestrali realizzati con panni di lana colorata. Le pareti più basse della sala ospitano tele di dimensioni minori, con campiture bianche invase da motivi desunti dal repertorio di forme naturali utilizzate dall’artista come foglie, onde del mare, parti del corpo. Per il Centro Pecci, Adelaide Cioni ha inoltre realizzato l’opera ‘La grande mano’ (2023), che ci accoglie all’ingresso del museo.

dal 10 novembre al 30 aprile

Adelaide Cioni

Orario: dal giovedì alla domenica 10-19, chiuso lunedì, martedì e mercoledì.

Prato

Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277

Info: 0574.5317 – www.centropecci.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *