Asso 2023-2024: formazione al Primo Soccorso per studenti a Firenze

DiNiccolò Ferretti

Febbraio 18, 2024

A Firenze, la formazione al primo soccorso ha raggiunto un nuovo traguardo con il progetto Asso, portando la conoscenza vitale del salvataggio di vite a 4.437 studenti. Organizzato dalle Misericordie della Toscana, il programma ha coinvolto gli allievi della Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet”, offrendo loro le competenze necessarie per rispondere efficacemente a situazioni di emergenza.

Il progetto Asso, avviato sei anni fa in collaborazione con il Miur, ha registrato un notevole successo, coinvolgendo oltre 139.000 studenti toscani in tutte le fasce di età. Nell’anno scolastico 2023-2024, 4.437 studenti di scuole fiorentine hanno partecipato al corso, aprendo la strada a una maggiore consapevolezza e prontezza nel gestire situazioni di emergenza.

Il programma Asso prevede tre moduli formativi differenziati in base all’età degli studenti. Per i bambini delle scuole dell’infanzia, si offre un’ora di insegnamento, durante la quale un personaggio fiabesco li guida nell’apprendimento di comportamenti sicuri e nell’importanza della chiamata ai soccorsi. Gli studenti delle elementari e delle medie partecipano a due ore di lezione, approfondendo argomenti specifici per ciascun livello. Infine, gli studenti delle superiori, completando un corso di 5 ore, acquisiscono competenze avanzate, inclusa l’abilità nell’uso del defibrillatore.

 

La formazione al primo soccorso è cruciale per ridurre le conseguenze di incidenti e malori, e in certi casi, salvare vite umane. Alberto Corsinovi, presidente delle Misericordie della Toscana, sottolinea l’importanza di questo bagaglio di conoscenze per gli studenti toscani, enfatizzando l’impegno delle Misericordie nel servire le comunità locali.

 

Il progetto Asso rappresenta un impegno concreto delle Misericordie della Toscana nel formare cittadini consapevoli e attivi. Benedetta Ferreri, referente regionale del progetto, esprime la gratitudine per il contributo degli studenti, evidenziando l’importanza di un approccio proattivo alla gestione delle emergenze.

 

L’incontro presso la Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet” ha segnato un importante passo avanti nella formazione al primo soccorso a Firenze. Grazie al progetto Asso, la comunità scolastica si è arricchita di conoscenze vitali, preparando una generazione di giovani pronti a fare la differenza in situazioni di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *