Maltempo in Toscana: Bisenzio supera il primo livello di guardia ed è allerta meteo fino a mezzanotte

DiCamilla Mencarelli

Febbraio 27, 2024

Una perturbazione meteorologica ha colpito la Toscana, portando con sé intense precipitazioni e generando un’allerta meteo di livello arancione per rischio idrogeologico-idraulico in diverse zone della regione. La giornata di oggi, martedì 27 febbraio 2024, è caratterizzata da una situazione climatica instabile, con piogge diffuse e costanti, particolarmente intense durante la notte.

La Protezione Civile di Sesto ha segnalato un significativo aumento dei livelli dei fiumi, con alcuni superamenti della prima soglia di attenzione, sebbene non siano stati raggiunti livelli critici. Il Bisenzio, ad esempio, ha superato di poco il primo livello di guardia a San Piero a Ponti (Signa), mentre altri corsi d’acqua sono in costante monitoraggio.

Secondo le previsioni, le piogge dovrebbero persistere per l’intera giornata, aumentando il rischio di innalzamento dei livelli idrometrici, soprattutto dei corsi d’acqua minori come torrenti e fossi. La Protezione Civile ha garantito un monitoraggio attento della situazione, con squadre pronte all’intervento in caso di emergenza.

Il presidente del Consiglio, Eugenio Giani, ha confermato l’intensità delle precipitazioni su gran parte della regione, con cumulati superiori a 130 mm in alcune zone. Alcuni smottamenti e movimenti franosi sono stati segnalati sulle strade della Lunigiana e della Garfagnana, mentre interventi di ripristino della viabilità sono in corso a Massarosa.

Le autorità raccomandano massima prudenza durante gli spostamenti e invitano i cittadini a seguire le comunicazioni ufficiali per informazioni affidabili sulla situazione meteorologica e sulle eventuali misure di sicurezza. L’allerta meteo arancione per rischio idrogeologico-idraulico è prevista fino a mezzanotte di oggi.

Si prevede un’intensificazione delle precipitazioni lungo la fascia costiera, in Arcipelago e sul Nord Ovest nelle prossime ore, pertanto è necessario prestare massima attenzione e adottare precauzioni adeguate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *