Savino Del Bene Volley: oggi serve una vittoria per centrare la semifinale di CEV Champions League

DiCamilla Mencarelli

Febbraio 28, 2024
Florence - 29-11-2023 - Volley. CEV Cup. CLVW 35-Savino Del Bene SCANDICCI vs Eczacibasi Dynavit ISTANBUL. Photo Lorenzo Innocenti/Foto Nucci

La Savino Del Bene Volley è di fronte al punto di non ritorno del suo viaggio europeo, oggi, mercoledì 28 febbraio, il club affronterà uno degli appuntamenti più importanti nella sua stagione, una giornata che potrebbe riscrivere una pagina della storia della società.

A partire dalle 20.00, tra le mura di Palazzo Wanny, la Savino Del Bene Volley ospiterà infatti le campionesse del mondo dell’Eczacıbaşı, nella partita valida come gara di ritorno dei quarti di finale della CEV Champions League.

La formazione di Barbolini tornerà in campo consapevole che, per conquistarsi per la prima volta nella sua storia un posto in semifinale, dovrà ribaltare il risultato dell’andata, sovvertire il risultato dopo la sconfitta 3-2 incassata in Turchia una settimana fa.

Una vittoria di Eczacıbaşı anche nella gara di ritorno metterebbe fine al cammino europeo della Savino Del Bene Volley, mentre con un successo per 3-0 o per 3-1 la squadra di Barbolini conquisterebbe il pass per la semifinale. In caso la gara di domani sera dovesse invece terminare con un 3-2 in favore della Savino Del Bene Volley, il discorso qualificazione si risolverebbe nel determinante Golden Set.

EX E PRECEDENTI

Due ex giocatrici della Savino Del Bene Scandicci nel roster dell’Eczacıbaşı, si tratta di:

Alexa Gray, schiacciatrice canadese classe ’94, che ha giocato con la Savino Del Bene Volley nella seconda metà della stagione 2019-2020.

Jovana Stevanovic, centrale serba classe ’92, che ha militato per due stagioni nella Savino Del Bene Volley (2018-2020).

Anche nella formazione di coach Barbolini è presente una ex giocatrice dell’Eczacıbaşı:

Maja Ognjenovic, palleggiatrice serba classe 1984, che ha giocato con la maglia della formazione turca in tre momenti distinti della sua carriera. Dopo la prima stagione nel 2009-2010, Maja ha giocato con l’Eczacıbaşı per altre quattro annate: dal 2016 al 2018 e poi successivamente dal 2021 al 2023. La palleggiatrice serba ha ottenuto grandi successi con la società turca, conquistando tra le altre cose un Campionato mondiale per club e due CEV Cup.

Va ricordato che lo stesso coach Barbolini ha allenato l’Eczacıbaşı nella stagione 2016-2017.

Quello di questo mercoledì sarà il quarto confronto ufficiale tra le due formazioni, con i tre precedenti che risalgono tutti a questa stagione. Savino Del Bene Volley ed Eczacıbaşı si sono infatti già affrontate all’interno della Pool B della CEV Champions League 2023-2024, con la squadra di coach Barbolini che si è aggiudicata entrambe le sfide: vincendo 3-1 sia nella gara d’andata che in quella di ritorno.

L’ultimo confronto è invece quello dello scorso 21 febbraio, valido per la gara d’andata dei quarti di finale di Champions. In quell’occasione la formazione turca si è imposta al tie break, conquistando il primo capitolo del doppio scontro ad eliminazione diretta.

Il bilancio della Savino Del Bene Volley contro le formazioni turche recita: otto vittorie e cinque sconfitte.

LE PAROLE DI COACH BARBOLINI

“Conosciamo benissimo il livello dell’Eczacıbaşı, abbiamo giocato tre partite con loro e tutte sono finite 3-1 o 3-2 e quindi sappiamo che sarà una partita giocare bene, punto a punto. Sappiamo che è un’occasione bellissima per noi e per la città, perché abbiamo l’occasione di giocarci in casa quella che in pratica è una partita secca. Vero, noi potremmo dover vincere quattro set, ma anche loro dovranno vincere tre set per qualificarsi, quindi sarà una partita nella quale partiremo più o meno alla pari, con un piccolo vantaggio per loro. Noi dobbiamo approfittare del fattore campo, visto che sicuramente ci sarà un grandissimo pubblico per questa partita. Dobbiamo giocare con tanta pazienza, sapendo che ormai ci conosciamo a vicenda, non è che si possono inventare tante cose, chi fa più cose bene per più tempo andrà in semifinale.”

LE AVVERSARIE

La storia del club

Fondata nel 1966 l’Eczacıbaşı Spor Kulübü è una società polisportiva con sede a Instabul che, nel corso della sua attività ha operato nel basket, pallavolo, tennis tavolo e scacchi.

La formazione di pallavolo femminile è una delle migliori al mondo e l’Eczacıbaşı partendo da un dominio nazionale ha poi raggiunto grandi traguardi a livello internazionale. La società di Instabul detiene il record di campionato turchi vinti, essendosi aggiudicata la Sultans League in 16 occasioni. L’Eczacıbaşı può inoltre vantare il record di coppe di Turchia vinte, visto che l’ha conquistata per 9 volte.

La società di Instabul può vantare inoltre 5 successi nella Supercoppa turca, trionfi che, sommati a quelli ottenuti in campionato e coppa, fanno dell’Eczacıbaşı è il club turco di maggior successo con 30 titoli nazionali in totale.

Come detto la formazione turca si è affermata anche fuori dai confini nazionali, nella stagione 2014/2015 ha vinto la CEV Champions League e nella stagione successiva ha conquistato il Campionato mondiale per club FIVB, superando nella finale di Zurigo la Dinamo Krasnodar.

Titolo mondiale difeso nella stagione successiva, nel 2016 infatti l’Eczacıbaşı ha fatto il bis iridato, superando Casalmaggiore nella finale di Manila nelle Filippine.

A proposito di successi internazionali va inoltre ricordato che l’Eczacıbaşı ha anche vinto una Coppa delle Coppe nella stagione 1998/1999 e due CEV Cup (una nel 2017/2018, l’altra 2021/2022).

La stagione 2023-2024

L’Eczacıbaşı si trova secondo nella classifica del massimo campionato turco. La formazione guidata da coach Ferhat Akbas ha infatti vinto venti delle ventuno sfide affrontate nella Sultans League e attualmente ha raccolto 58 punti, vincendo 60 set e concedendone solamente 10 alle avversarie. Al momento l’Eczacıbaşı ha tre punti di ritardo rispetto alla capolista Fenerbache e si trova a pari merito con il VakiBank.

La scorsa settimana l’Eczacıbaşı si è imposta nella sfida valida per il 22esimo turno del massimo campionato turco, nel quale la formazione di Akbas ha ottenuto un successo per 3-0 in casa del Muratpaşa.

Inserito nella Pool B della CEV Champions League 2023-2024, l’Eczacıbaşı, con 12 punti raccolti, ha concluso al secondo posto nel girone, piazzandosi alle spalle della Savino Del Bene Volley. La formazione turca è stata così costretta ad affrontare il turno di play off, che l’ha vista contrapposta al SC Prometey Dnipro. Nella doppia sfida contro la squadra ucraina, l’Eczacıbaşı ha conquistato il pass per i quarti di finale, vincendo 3-0 la sfida d’andata e 3-1 nel match di ritorno.

Una volta superati i play off della CEV Champions League, l’Eczacıbaşı ha ritrovato la Savino Del Bene Volley nei quarti di finale della massima manifestazione continentale e nella gara d’andata giocata ad Istanbul la formazione turca ha centrato la vittoria per 3-2.

In questa stagione l’Eczacıbaşı, già vice campione d’Europa in carica, è divenuto il club campione del mondo. Lo scorso 17 dicembre infatti la formazione turca ha superato per 3-2 le connazionali del Vakifbank, aggiudicandosi la finale del Volleyball Women’s Club World Championship.

La Formazione

L’Eczacıbaşı scenderà in campo con Akyol come palleggiatrice, Boskovic nel ruolo di opposto, con Jack-Kisal e Arıcı a comporre il tandem di centrali, Baladin Gray in banda e Akoz come libero.

IN TV

La partita tra Savino Del Bene Volley e Eczacıbaşı Dynavit sarà visibile in diretta previo abbonamento su DAZN.

Photo Credit: Maurizio Anatrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *