28 settembre: Giornata Internazionale dell’accesso universale all’informazione

DiCamilla Mencarelli

Settembre 28, 2023

Ogni anno, il 28 settembre, il mondo celebra la Giornata Internazionale dell’Accesso Universale all’Informazione (International Day for Universal Access to Information). Questa giornata è stata proclamata dalle Nazioni Unite nel 2019 e rappresenta un importante momento per riflettere sull’importanza dell’accesso all’informazione come un diritto fondamentale per tutti gli individui e per promuovere la trasparenza, l’accountability e la partecipazione pubblica in tutto il mondo.

L’Accesso all’Informazione come Diritto Fondamentale

Il diritto all’accesso all’informazione è riconosciuto come un pilastro fondamentale della democrazia e dei diritti umani. Consente alle persone di accedere a informazioni cruciali per prendere decisioni informate sulla propria vita, partecipare attivamente alla vita pubblica e monitorare le azioni dei governi e delle istituzioni. Questo diritto è sancito da documenti internazionali come la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e la Convenzione delle Nazioni Unite contro la Corruzione.

Il Ruolo delle Tecnologie Digitali

Le tecnologie digitali e l’accesso a Internet hanno rivoluzionato il modo in cui accediamo alle informazioni. Oggi, sempre più persone in tutto il mondo possono usufruire dei benefici della connessione a Internet per accedere a notizie, dati, risorse educative e molto altro. Tuttavia, è importante notare che non tutti hanno ancora accesso a queste risorse digitali, e questa giornata si impegna a colmare questa divaricazione digitale.

Promuovere la Trasparenza e la Responsabilità

La Giornata Internazionale dell’Accesso Universale all’Informazione è anche un momento per promuovere la trasparenza e la responsabilità a tutti i livelli della società. Governi, istituzioni pubbliche e organizzazioni private sono incoraggiati a migliorare la loro accessibilità e a condividere informazioni importanti con il pubblico. Questo contribuisce a rafforzare la fiducia delle persone nelle istituzioni e a prevenire la corruzione.

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Questa giornata è strettamente legata all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. L’obiettivo numero 16, “Pace, giustizia e istituzioni solide,” sottolinea l’importanza di garantire l’accesso all’informazione e di promuovere società aperte, responsabili e inclusive. Il diritto all’accesso all’informazione è fondamentale per raggiungere gli altri obiettivi di sviluppo sostenibile, tra cui la riduzione della povertà, la salute, l’istruzione e l’uguaglianza di genere.

Come Possiamo Celebrare questa Giornata?

Ci sono molte azioni che ognuno di noi può intraprendere per celebrare la Giornata Internazionale dell’Accesso Universale all’Informazione:

  1. Promuovere la consapevolezza: Parlate con amici, familiari e colleghi dell’importanza dell’accesso all’informazione come diritto umano fondamentale.
  2. Partecipare ai dibattiti pubblici: Partecipate attivamente ai dibattiti e alle discussioni sul ruolo dell’accesso all’informazione nella vostra comunità e nel vostro paese.
  3. Sostenere l’accesso universale a Internet: Appoggiate le iniziative volte a garantire che tutti abbiano accesso a Internet, indipendentemente dalla loro posizione geografica o dal loro background economico.
  4. Richiedere trasparenza: Chiedete ai vostri governi e alle istituzioni locali di essere trasparenti e di condividere informazioni importanti con il pubblico.
  5. Promuovere l’educazione digitale: Sostenete programmi educativi che insegnino alle persone come utilizzare le risorse digitali in modo efficace e responsabile.

In conclusione, la Giornata Internazionale dell’Accesso Universale all’Informazione ci ricorda che l’accesso all’informazione è un diritto fondamentale che deve essere protetto e promosso. È un elemento essenziale per la costruzione di società giuste, aperte e inclusive e per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Ognuno di noi può contribuire a promuovere questo diritto e a garantire che tutti abbiano la possibilità di accedere alle informazioni di cui hanno bisogno per vivere vite migliori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *