Farmacia di Via della Scala assegnata a Farmacie Fiorentine AFAM S.P.A.: domande e dubbi

DiGiulia Visconti

Ottobre 28, 2023

In una recente interrogazione comunale, il Consigliere Alessandro Draghi ha sollevato alcune importanti domande riguardo all’assegnazione della farmacia situata in Via della Scala, n. 61/R. La vicenda ha origine da una serie di passaggi amministrativi e decisioni che coinvolgono sia il Comune di Firenze che la Regione Toscana.

Iniziamo con un breve riassunto degli eventi principali. Inizialmente, la farmacia in questione ha visto decadere l’autorizzazione all’esercizio in seguito al decesso del suo titolare. Dopo la notifica di tale atto alla Regione Toscana, quest’ultima ha dichiarato la sede farmaceutica come vacante e ha offerto la possibilità di assumerne la gestione all’Amministrazione Comunale di Firenze, come previsto dalla legge.

Il Comune di Firenze ha esercitato il suo diritto di prelazione per l’assunzione della gestione della farmacia vacante, confermato in seguito dalla Regione Toscana, che ha assegnato ufficialmente la sede farmaceutica vacante al Comune.

L’interrogazione di Alessandro Draghi si concentra sulla natura dell’assegnazione della farmacia a Farmacie Fiorentine AFAM S.P.A. in particolare. Il Consigliere desidera sapere se tale assegnazione è avvenuta a titolo gratuito o oneroso e, nel secondo caso, qual è l’importo annuale previsto dal contratto.

Questa interrogazione mette in evidenza l’importanza della trasparenza nelle procedure di assegnazione di beni pubblici e delle misure adottate dalle istituzioni per garantire una gestione ottimale e responsabile delle risorse comuni. La risposta a queste domande fornirà ulteriori dettagli su come la farmacia di Via della Scala verrà gestita e quale impatto avrà sulla comunità locale.

Si rimane in attesa di ulteriori sviluppi e delle risposte alle interrogazioni, poiché questi dettagli sono essenziali per comprendere appieno la situazione e valutare le decisioni prese dalle autorità locali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *