Madre di Kata coinvolta in una rissa: il dramma continua per la famiglia della bambina scomparsa

DiNiccolò Ferretti

Novembre 22, 2023

La tragica vicenda della scomparsa di Kata si tinge di ulteriori drammatici sviluppi con il coinvolgimento della madre, Katherine Alvarez, in una rissa avvenuta recentemente in una discoteca fiorentina. La donna è stata denunciata per aver accoltellato una connazionale durante una lite nei bagni del locale.

L’incidente, avvenuto tra domenica e lunedì scorsi, ha visto Katherine coinvolta in un alterco con un’altra donna peruviana. Nel corso della lite, la donna ha riportato ferite al volto, presumibilmente inflitte con un’arma da taglio. Al momento, l’arma in questione non è stata ancora rinvenuta. La vittima, una giovane di 21 anni, è stata trasportata in ospedale e ha ricevuto punti di sutura al volto con una prognosi di 20 giorni.

Questo nuovo capitolo drammatico si aggiunge ai problemi già noti riguardanti il padre di Kata, Miguel Angel Romero Chicclo, attualmente detenuto nel carcere di Prato per violazioni dell’obbligo di firma. In precedenza, Miguel era stato accusato di aver rubato un telefono da un passeggino e si trovava sotto processo. La famiglia, già segnata dalla scomparsa di Kata dall’ex hotel Astor lo scorso 10 giugno, affronta ora una serie di complicazioni legali che aumentano ulteriormente la tragica complessità di questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *