“Mai più soli dopo un incidente stradale”: l’impegno dell’Associazione Borgogni Onlus a Firenze

DiMargarida Ferreira Rodrigues

Dicembre 12, 2023

L’Associazione Borgogni Onlus ha recentemente promosso il convegno “Mai più soli dopo un incidente stradale” presso l’Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana, in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana e il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze.

Il progetto “Mai Più Soli Dopo Un Incidente Stradale” è nato con l’obiettivo di fornire supporto gratuito e qualificato ai familiari delle vittime di incidenti stradali e agli operatori di Polizia Municipale coinvolti in situazioni di sinistri mortali. È stato reso possibile grazie ad un crowdfunding iniziale, supportato da numerose donazioni, che ha permesso di raccogliere una somma considerevole. Successivamente, la Fondazione CR Firenze ha raddoppiato questa somma attraverso il Bando Social Crowdfunders 6, all’interno del progetto Siamosolidali.

Il progetto ha ottenuto l’adesione di ben 27 Comuni della Città Metropolitana di Firenze e ha coinvolto oltre 300 psicologi. Gli psicologi, una volta redatta la graduatoria dei professionisti, sono chiamati a offrire immediatamente sostegno agli affetti da incidenti stradali supportando le famiglie delle vittime e affiancando la Polizia Municipale. Successivamente, svolgeranno colloqui individuali e incontri di debriefing con gli agenti di polizia.

Il convegno, moderato dal giornalista Gabriele Canè, ha visto la partecipazione di figure istituzionali come il Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo e la Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Toscana Maria Antonietta Gulino. Hanno preso parte anche la Presidente dell’Associazione Gabriele Borgogni, Valentina Borgogni, il Presidente dell’Associazione Cerchio Blu, Graziano Lori, la Consigliera dell’Ordine degli Psicologi della Toscana, Rossella Capecchi, e due psicologhe di Cerchio Blu che coordinano il progetto, Fabiana Cortini e Viola Mugnaini. Inoltre, uno psicologo del progetto, il Dott. Stefano Rossi, ha condiviso la sua esperienza diretta intervenendo per un sinistro mortale presso il Comune di Figline.

Valentina Borgogni ha sottolineato l’importanza di questo progetto, che nasce dall’esperienza personale e familiare, evidenziando quanto sia fondamentale fornire un supporto emotivo in situazioni così traumatiche.

Il Presidente del Consiglio della Regione Toscana, Antonio Mazzeo, ha espresso gratitudine per l’impegno dell’Associazione Borgogni Onlus e ha sottolineato l’importanza di promuovere la consapevolezza e la responsabilità alla guida, specialmente tra i giovani.

Maria Antonietta Gulino, Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Toscana, ha ribadito l’importanza di occuparsi delle persone coinvolte in incidenti stradali e ha sottolineato come il supporto psicologico in questi momenti difficili sia cruciale.

Graziano Lori, Presidente dell’Associazione Cerchio Blu, ha sottolineato l’unicità e l’importanza del progetto “Mai Più Soli”, che si occupa dei primi bisogni delle famiglie colpite dagli incidenti stradali e offre un supporto essenziale agli operatori di polizia coinvolte in questi casi.

L’Associazione Gabriele Borgogni, nata per commemorare la memoria di Gabriele, vittima di un incidente stradale, si impegna attivamente a sensibilizzare, educare e supportare le vittime e le loro famiglie. Operano in collaborazione con le istituzioni locali e nazionali e altre associazioni per promuovere la sicurezza stradale.

Il loro lavoro quotidiano mira a supportare emotivamente e legalmente le famiglie colpite da incidenti stradali, offrendo un supporto costante a chi ha subito gravi lesioni fisiche. La missione dell’associazione è ampliare questo aiuto, impegnandosi affinché la sicurezza stradale diventi una priorità condivisa da tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *