Alla Galleria d’arte La Fonderia la mostra “POV Point Of View” fino al 7 febbraio

DiCamilla Mencarelli

Gennaio 26, 2024

La Fonderia presenta una mostra collettiva dedicata all’ultima ricerca artistica svolta da cinque tra gli artisti della galleria. Un’installazione ad opera di Leonardo Moretti occupa l’ingresso e si svolge attraverso la connessione di vari elementi cartacei e tele, dominati dai colori primari, in dialogo con il bianco e il nero. Le opere di Roberto Ghezzi (‘Naturografie’) sono tele trattate in modo da catalizzare i processi naturali capaci di sedimentarne tracce, che siano esse sotterrate, lasciate parzialmente emerse o immerse totalmente nelle acque. Grande attenzione alla materia per Filippo Cigni, che compone le sue opere con pigmenti, smalti e sabbie inseriti in una teca di plexiglass. Monograff si affida invece nei suoi lavori ad una pittura bicromatica dove dominano il blu e il bianco, avvicinandosi alla bidimensionalità delle tecniche incisorie a lui care. Marco Ferri parte dall’importanza del gioco e della memoria, costruendo le sue opere tramite stratificazione di vari materiali e acidi. Leopoldo Innocenti infine, con un fare alchemico e una pittura figurativa vicina all’espressionismo mitteleuropeo, studia le interazioni tra colori e relazioni interpersonali.

dal 20 gennaio al 7 febbraio

POV. Point Of View

Ingresso libero. Orario: dal martedì al sabato 10-13 e 15.30-19.30.

Firenze

Galleria d’arte La Fonderia

Via della Fonderia, 42R

Info: 055.221758 – www.galleriafonderia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *