Da Rifredi alla Serie B: Il Cammino di Edoardo Pierozzi

DiGiovanni Buccarelli

Aprile 1, 2024

La storia calcistica di Edoardo Pierozzi, gemello di Niccolò Pierozzi attualmente nella Salernitana, ha radici profonde nelle strade di Firenze, sotto la guida del suo primo allenatore, Palmiro Nunzi. Sin da bambino, entrambi i gemelli hanno indossato con orgoglio la maglia della Fiorentina, club che li ha visti crescere. Tuttavia, per Edoardo, il vero salto nel calcio professionistico è arrivato con il prestito all’Alessandria in Serie B nell’estate del 2021, sotto la guida di Moreno Longo. Purtroppo, un infortunio al bicipite femorale ha interrotto la sua crescita durante quella stagione.

 

Successivamente, Pierozzi ha militato nel Palermo, ma con poche presenze, prima di trasferirsi al Como. Dopo un’esperienza limitata a Como, è tornato a Firenze, dove è stato girato in prestito al Cesena in Serie C. Con il Cesena, ha dimostrato il suo valore con 21 presenze e un gol, contribuendo alla promozione dei Bianconeri.

 

Il talento di Pierozzi ha attirato l’attenzione del Cesena, che ha deciso di richiederne il prestito anche per la prossima stagione. Con il sostegno del Cesena e il desiderio di crescere, Pierozzi ha ancora molte opportunità davanti a sé per raggiungere il successo nel mondo del calcio.

 

L’Ascesa di Giovanni Nannelli e la Sua Battaglia con l’Infortunio

 

Nel Cesena, milita anche Giovanni Nannelli, originario di Empoli e cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina. Nannelli ha affrontato una sfida personale con un infortunio alla mano, che ha richiesto un intervento chirurgico presso l’ospedale Bufalini di Cesena.

 

La carriera di Nannelli ha avuto alti e bassi, con prestiti a varie squadre di Serie C, inclusi Aquila Montevarchi, Lucchese e Fermana. Tuttavia, il Cesena ha deciso di puntare su di lui, portandolo a parametro zero dalla Fiorentina. Nonostante l’infortunio, Nannelli ha dimostrato la sua determinazione e il suo impegno nel continuare a lottare per il successo nel calcio professionistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *